22 giugno 2020

Le ricette Storti per un barbecue da sogno!

I piatti che non possono mancare per la tua grigliata

Per un bel barbecue – sia in compagnia di amici e parenti che con poche persone – ci sono tante ricette davvero semplici e gustose da poter portare in tavola facendo bella figura. In effetti, spesso è il sapore stesso della brace, della griglia e del fumo a dare un sapore inconfondibile ai tuoi piatti. Per cui possono bastare davvero pochi suggerimenti per creare qualcosa di buono. Ecco qualche ricetta per una bella grigliata mista!

Bistecche di coppa

Le bistecche di coppa sono un taglio generalmente più sottile che quindi spesso necessita di poco tempo per cuocere. Per questo è meglio lasciarle tra le ultime da mettere sulla griglia, quando non avrai bisogno della massima intensità della brace per prepararle.

  1. Il giorno prima della grigliata prepara una ciotolina con una miscela di olio, limone, rosmarino, sale e pepe. Puoi anche aggiungere qualche altra erba o spezia, a piacere, come del peperoncino
  2. Cospargi con un pennello le bistecche di coppa con il pinzimonio appena fatto e lasciale riposare
  3. Il giorno successivo cuoci la coppa sulle braci
  4. Anche il giorno della grigliata puoi preparare un condimento simile da spennellare sulle bistecche mentre cuociono per renderle ancora più succose.

Braciole di maiale

Anche le braciole sono un piatto tipico delle grigliate, semplice ma molto gustoso. Richiedono una fiamma abbastanza viva e vanno ovviamente ben cotte.

  1. Il giorno prima della grigliata cospargi le braciole con una miscela di olio, limone, rosmarino, sale e pepe. Puoi aggiungere al preparato anche altre erbe, come salvia, timo o qualche bacca di ginepro
  2. Lasciale riposare fino al giorno seguente
  3. Cuoci le braciole e cospargile nuovamente mentre cuociono per mantenerle morbide.

Salsiccia luganega

Non può certo mancare una buona salsiccia in una grigliata perfetta, uno dei cibi più amati dai grigliatori e dagli invitati. In questo caso è meglio farla cuocere su una fiamma bassa o media, così da evitare le fiamme dovute al grasso. Un consiglio in più? Scegli la salsiccia lucanica Storti, per essere sicuro di prendere un prodotto ricco di gusto e sapore. Non solo: puoi aggiungere ancora più gusto con gli insaccati sottovuoto, come la salsiccia al finocchio o al peperoncino.

  1. Arrotola la salsiccia su se stessa e fermala con degli stuzzicadenti. Per far uscire un po’ del grasso puoi anche bucarla con una forchetta
  2. Cuoci le salsicce sulle braci
  3. Poco prima che siano pronte, taglia dei panini e disponili sulla griglia, girandoli una volta che sono dorati
  4. Una volta pronti, metti la salsiccia nel panino, condiscila con le salse che preferisci e buon appetito!

Come sempre, consigliamo di accompagnare il tutto con una buona dose di birra e di ingannare il tempo durante la cottura con qualche buon assaggio di affettati misti. Buona grigliata!

Condividi su